EMPATIA: DIARIO DI UNA SCRITTRICE.

Annunci

Un saluto a tutti, cari lettori! La rubrica EMPATIA ha sempre destato in me un certo fascino e forse è proprio questa la ragione per cui mi sembra più difficile da trattare. I più articolati in realtà sono i post che trattano di libri di cui ho già compiuto lettura e dunque vi chiederete il perché visto il tema conosciuto in precedenza. È bene Ho la strana sensazione che per chi legge conoscere è una sorta di sinonimo di “tuttologia”. Non è così ovviamente. Semplicemente una sana lettura, riscoperta magari varie volte nel corso del tempo, ti permette di conoscere una storia da diversi punti di vista, ci permette di pensare, di riflettere su tutto ciò che abbiamo sempre dato per scontato di noi stessi. In particolare il diario è una rielaborazione di ciò PC è più caro, di tutte le nostre passioni. Per questo l’opera di Virginia Woolf “Diario di una scrittrice”non è diversa da un qualunque altro diario, se non che il suo è stato pubblicato post mortem per volontà del marito nel 1953. Lei ama la lettura e in primis la letteratura, ciò si denota dalle tante stesure in qualità di romanziera e critico letterario. Spazia nei generi nelle epoche, dai poeti romantici alla tragedia greca. Dei vari testi che legge descrive ciò che l’affascina maggiormente, con talento e padronanza di lessico. È una di quelle opere la cui lettura, per chi come me vive di scrittura, che risulta sprono verso il miglioramento del sè. È sicuramente una lettura scorrevole, semplice e interessante, dalla forte impronta introspettiva. Perciò per chi è interessato alla lettura lascio qui il box per l’acquisto rapido su Amazon. Si tratta di un articolo in prime, strumento utilissimo per chi è iscritto, al fine di evitare spese di spedizione e lunghi tempi di consegna. Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, un commento e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home e confermare. E’ possibile votare un numero illimitato di volte, basterà attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un abbraccio a tutti!

Annunci

Greetings to all, dear readers!
The EMPATHY column has always aroused a certain fascination in me and perhaps this is precisely the reason why it seems more difficult to deal with.
The most articulated are actually the posts that deal with books that I have already read and therefore you will wonder why given the previously known theme.
It’s good I have the strange feeling that for the reader, knowing is a kind of synonym for “all-rounder”.
Not so obviously.
Simply a healthy reading, perhaps rediscovered several times over time, allows you to know a story from different points of view, allows us to think, to reflect on everything we have always taken for granted about ourselves.
In particular, the diary is a reworking of what PC is most expensive, of all our passions.
This is why Virginia Woolf’s “Diary of a writer” is no different from any other diary, except that hers was published post mortem by the will of her husband in 1953. She loves reading and above all literature.
this is denoted by the many drafts as a novelist and literary critic.
You range in genres across eras, from romantic poets to Greek tragedy.
Of the various texts that you read she describes what fascinates her most, with talent and command of the vocabulary.
It is one of those works whose reading, for someone like me who lives by writing, is a spur towards the improvement of the self.
It is certainly a smooth, simple and interesting reading, with a strong introspective imprint.
So for those interested in reading, I leave the box for quick purchase on Amazon here.
This is an article first, a very useful tool for those who are registered, in order to avoid shipping costs and long delivery times.
With these words I conclude, I remind you to leave a star, a comment and to vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade!
Just click in the blue bar under the article or in the blue banners on the home page and confirm.
It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between one vote and the next.
Hugs to all!

Sempre Vostra, Storyteller.


Always Yours, Storyteller.

siti web

VIAGGI: LA BATTAGLIA DI HELIOPOLIS. (14 aprile 2020)

Annunci

Un Saluto a tutti, Cari Lettori! Come sapete amo descrivere l’avvicendarsi delle battaglie, di come si sono svolte e soprattutto, quali sono le strategie e le azioni belliche chi hanno permesso la vittoria dell’una dell’altra fazione. Tassello storico di cui sommariamente si parla nei sussidi di storia sono le piccole grandi battaglie facenti parte del periodo principale dell’Impero romano d’Oriente. Perciò, nelle prossime settimane, intendo selezionare alcuni importanti battaglie in questo senso, partendo da quella storica mente più arcaica, ovvero la “Battaglia di Heliopolis”. Essa si svolse nel 640 d.C. I bizantini erano riusciti a sconfiggere i sassanidi nella “Battaglie di Ninive”nel 627 d.C. Nonostante ciò accusavano i segni di quasi un quarto di secolo di guerre, che esaurire a questi ultimi quasi totalmente le risorse. Inoltre in quel momento iniziava un nuovo periodo di minacce, questa volta provenienti dall’oriente. Dopo la morte di Maometto infatti, nel 632 d.C., l’Islam era riuscito a unificare sotto di sé tutta la penisola arabica e c’ho la rese forte in vista di un prossimo attacco contro i sassanidi. Dopo la conquista della Siria nel 638 d.C., gli arabi avevano come obiettivo successivo l’Egitto. Intanto, l’imperatore bizantino Eraclio, guardava con stupore e preoccupazione l’agire bellico degli arabi sul territorio africano. Nonostante ciò i generali tentavano di placare la preoccupazione dell’imperatore spiegando che ci sarebbero voluti decenni per superare gli effetti di una prossima guerra contro la Persia e dunque pensare ad una prossima. Tuttavia gli arabi invasero tutto il territorio sassanide entro il 638 d.C e l’anno successivo, grazie un potente esercito di 4000 soldati sotto il comando di Amr Ibn al-A’as, riuscì a invadere velocemente la diocesi d’Egitto. Nel 640 infine affrontarono i bizantini a Heliopolis. Quest’ultimi erano avvantaggiati da un forte esercito di 20.000 soldati. Gli arabi però, riuscirono a rafforzare le loro truppe raggiungendo la quota di 15000 uomini. Théodore, comandante bizantino, decise di affrontare il nemico in battaglia aperta, ma gli arabi, forti della decisione dei bizantini, crearono un piccolo distaccamento al fine di tendere un’imboscata. Ciò destò molto caos e panico tra le truppe di Théodore. Nessuno sa con certezza quante furono effettivamente le perdite da entrambe le parti, ma si sa con certezza che pochi uomini dell’esercito bizantino riuscirono a sopravvivere. Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, un commento e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home e confermare. E’ possibile votare un numero illimitato di volte, basterà attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un abbraccio a tutti!

Annunci

Greetings to all, dear readers! As you know, I love to describe the alternation of battles, how they took place and above all, what are the strategies and war actions that allowed the victory of one of the other factions.
The historical piece which is briefly mentioned in the aids of history are the small and great battles that are part of the main period of the Eastern Roman Empire.
Therefore, in the coming weeks, I intend to select some important battles in this sense, starting from that most archaic historical mind, namely the “Battle of Heliopolis”. It took place in 640 AD. The Byzantines had managed to defeat the Sassanids in the “Battles of Nineveh” in 627 AD.
Despite this, they blamed the signs of almost a quarter of a century of wars, which almost totally exhausted the latter’s resources.
Furthermore, at that moment a new period of threats began, this time coming from the East. In fact, after Muhammad’s death, in 632 AD, Islam had managed to unify the entire Arabian peninsula under it and made it strong in view of an upcoming attack against the Sassanids. After the conquest of Syria in 638 AD, the Arabs had Egypt as their next target.
Meanwhile, the Byzantine emperor Heraclius looked with amazement and concern at the war action of the Arabs on African territory. Despite this, the generals attempted to allay the emperor’s concern by explaining that it would take decades to overcome the effects of a forthcoming war against Persia and therefore think of a next one. However, the Arabs invaded all Sassanid territory by 638 AD and the following year, thanks to a powerful army of 4000 soldiers under the command of Amr Ibn al-A’as, they managed to quickly invade the diocese of Egypt.
In 640 they finally faced the Byzantines at Heliopolis.
The latter were benefited by a strong army of 20,000 soldiers. The Arabs, however, managed to strengthen their troops reaching the quota of 15,000 men. Theodore, a Byzantine commander, decided to face the enemy in open battle, but the Arabs, strengthened by the decision of the Byzantines, created a small detachment in order to ambush. This caused much chaos and panic among Theodore’s troops. No one knows for sure how many losses on both sides actually were, but it is known with certainty that few men of the Byzantine army managed to survive. With these words I conclude, I remind you to leave a star, a comment and to vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade!
Just click in the blue bar under the article or in the blue banners on the home page and confirm.
It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between one vote and the next. Hugs to all!

Sempre Vostra, Storyteller.


Always Yours, Storyteller.


web

POSTO ORDINARIO: IL PROGRAMMA SETTIMANALE. (13 aprile 2021)

Annunci

Un saluto a tutti, Cari lettori! Con questo breve post vi comunico il programma che sarà pubblicato nel corso della settimana. Come già noto i tanti gli articoli citati sono esclusivamente delle rubriche CRONACA, EMPATIA, VIAGGI e DIARIO. Nonostante sono nel pieno del mio percorso consapevole ho cercato comunque una certa varietà di contenuti da pubblicare e scrivere per il blog. Vi ricordo inoltre una lettura pubblicata domenica accidentalmente non rientrata nei post in evidenza. Si tratta di una pagina di diario in cui parlo della mia passione per gli animali, con un excursus in merito alla mia personale esperienza. Per la lettura basta cliccare qui. Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, un commento e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home e confermare. E’ possibile votare un numero illimitato di volte, basterà attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un abbraccio a tutti!

Annunci

Greetings to all, Dear readers! With this short post I communicate the program that will be published during the week. As already known, the many articles cited are exclusively from the sections CHRONICLE, EMPATHY, TRAVEL and DIARY. Although I am in the midst of my conscious journey, I still looked for a certain variety of content to publish and write for the blog. I also remind you of a reading published on Sunday accidentally not included in the featured posts.
This is a diary page in which I talk about my passion for animals, with an excursus about my personal experience.
To read it just click here.With these words I conclude, I remind you to leave a star, a comment and to vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade! Just click in the blue bar under the article or in the blue banners on the home page and confirm.
It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between one vote and the next. Hugs to all!

PROGRAMMA DELLA SETTIMANA (dal 13 al 16 aprile)

– POST ORDINARIO: IL PROGRAMMA SETTIMANALE. (13 aprile 2021)

– VIAGGI: LA BATTAGLIA DI HELIOPOLIS. (14 aprile 2021)

– EMPATIA: DIARIO DI UNA SCRITTRICE. (15 aprile 2021)

– DIARIO DI LIBERO PENSIERO: COSA MI MANCA DAVVERO. (16 aprile 2021)

– POST ORDINARIO: THE WEEKLY PROGRAM.
(April 13, 2021)

– VIAGGI: THE BATTLE OF HELIOPOLIS. (April 14, 2021)


Sempre Vostra, Storyteller.

Always Yours, Storyteller.

sito

POST ORDINARIO: LE NOVITÀ SUL BLOG. (11 aprile 2021)

Annunci

Un saluto a tutti, cari lettori! È un grande piacere per me tornare a scrivere con costanza sul blog. Il nuovo sistema di scrittura con l’ausilio del riconoscimento vocale mi sta giocando molto, dandomi modo di completare i miei impegni giornalieri in tempi minori. Come si evince dal titolo ci sono alcune novità di cui volevo informarvi con un post dedicato. Ho infatti deciso di iscrivermi alle affiliazioni Amazon per fornire lungo i gli articoli consigli utili in base alla mia personale esperienza. Tutti i box Amazon che inserirò nei post saranno frutto di un consiglio basato sulla mia esperienza, sui costi contenuti, ma soprattutto sulla selezione prime. Si tratta di una possibilità in più fornita da Amazon per ottenere una vasta gamma di prodotti con sconti, offerte, spese di spedizioni gratuite e non ultimo consegne rapide in 1/2 giorni lavorativi. Tutto ciò si può ottenere con la registrazione e l’iscrizione che trovate nel profilo personale Amazon alla modica cifra di €3,99 al mese. Io personalmente ne usufruisco da diversi mesi e ho beneficiato di una riduzione sostanziale dei costi e delle attese. Vi consiglio di provarlo. Per l’iscrizione cliccare qui. Ovviamente tutto l’aspetto affiliazioni è per me un mondo nuovo per cui sto provando ancora una pratica di orientamento. Prossimamente, man mano che la mia esperienza in merito migliorerà, otterrete maggiori informazioni. Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, un commento e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home e confermare. E’ possibile votare un numero illimitato di volte, basterà attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un abbraccio a tutti!

Annunci

Greetings to all, dear readers!
It is a great pleasure for me to return to writing consistently on the blog.
The new writing system with the help of voice recognition is playing me a lot, giving me the opportunity to complete my daily tasks in less time. As can be seen from the title, there are some news that I wanted to inform you about with a dedicated post. In fact, I decided to subscribe to Amazon affiliations to provide useful advice along the articles based on my personal experience. All the Amazon boxes that I will insert in the posts will be the result of an advice based on my experience, on low costs, but above all on the prime selection. This is an extra possibility provided by Amazon to get a wide range of products with discounts, offers, free shipping costs and not least fast deliveries in 1/2 working days.
All this can be achieved by registering and signing up that you find in the Amazon personal profile at the modest sum of € 3.99 per month. I personally have been using it for several months and have benefited from a substantial reduction in costs and waiting times.I recommend you try it. To register click here.
Obviously, the whole affiliation aspect is a new world for me and I am still trying a practice of orientation. In the near future, as my experience on the subject improves, you will get more information.With these words I conclude, I remind you to leave a star, a comment and to vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade!
Just click in the blue bar under the article or in the blue banners on the home page and confirm.
It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between one vote and the next. Hugs to all!

Sempre Vostra, Storyteller.


Always Yours, Storyteller.


POST ORDINARIO: TORNO NUOVAMENTE A SCRIVERE. (10 aprile 2021)

Annunci

Un saluto a tutti, Cari Lettori! Sono felice di tornare a scrivere, come promesso nel breve post di ieri. Sono stati giorni di grande riflessione per me, al fine di comprendere come potevo migliorare la mia esperienza di blogging su Storyteller’s Eye Word. Ora sono sicuramente più consapevole nel momento in cui agisco e ciò ha maturato importanti benefici. Da oggi torno a pubblicare con discreta regolarità, ricordando che talvolta potrebbero seguire brevi pause al fine di rimanere in ascolto di me stessa al meglio. Negli articoli che seguiranno saranno recuperati un post di LIBERO PENSIERO riguardo il mio percorso verso la consapevolezza, in cui descriverò principalmente il cambiamento effettuato per continuare a scrivere senza lo stress di lunghi lassi di tempo davanti al PC e un altro di DIARIO in cui parlerò del mio amore per gli animali e di come ho deciso di dimostrarlo al mio animale domestico. A partire dalla prossima settimana tornerà la consueta programmazione settimanale con tanti articoli tra i più vari. Seguiranno inoltre moltissimi articoli di aggiornamento riguardo il mese consapevole.Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, un commento e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home e confermare. E’ possibile votare un numero illimitato di volte, basterà attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un abbraccio a tutti!

Annunci

Greetings to all, Dear Readers!
I am happy to return to writing, as promised in yesterday’s short post.
These were days of great reflection for me in order to understand how I could improve my blogging experience on Storyteller’s Eye Word.
Now I am certainly more aware when I act and this has gained important benefits.
From today I go back to publishing fairly regularly, remembering that sometimes short breaks may follow in order to listen to myself at best.
In the articles that follow, a FREE PENSIERO post about my path towards awareness will be recovered, in which I will mainly describe the change made to continue writing without the stress of long periods of time in front of the PC and another of DIARY in which I will talk about
my love for animals and how I decided to show it to my pet.
Starting from next week the usual weekly program will return with many articles of the most varied.
There will also be many update articles about the conscious month. With these words I conclude, I remind you to leave a star, a comment and to vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade!
Just click in the blue bar under the article or in the blue banners on the home page and confirm.
It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between one vote and the next.
Hugs to all!

Sempre Vostra, Storyteller.


Always Yours, Storyteller.


web

DIARIO DI LIBERO PENSIERO: MONDO ANIMALE. (10 aprile 2021)

Annunci

Un saluto a tutti, Cari Lettori! Nonostante sono passati alcuni giorni dalla data effettiva di stesura dell’articolo in questione , sono felice di tornare a colmare queste pagine di pensieri in luce delle nuove modalità. Aspetto chi amo e che considero una mia passione è la cura e il rispetto degli animali. Fin da piccola ho sempre amato avere animali domestici, andare allo zoo, emozionarmi di fronte ad un cane visto per la strada. Nonostante per molti l’aspetto è il legame con un cane sia poco significativo, per il fatto che non hanno medesima capacità comunicativa rispetto a noi, per me è l’opposto. Sono piccoli dettagli, forme di compagnia semplici, attimi di scambio di pensieri, che accendono in me stimoli e miglioramenti sinceri delle mie giornate. La mia cagnolina, Matilde, o come spesso la chiamo “la Mati “, mi tiene compagnia da quasi 15 anni. E’ anziana certo, ma il tempo per lei sembra passare più lentamente. Ha sempre fame ed energia da vendere! Complici forse le tante attenzioni che le riservo, dalla dieta sana cucinata con amore, agli integratori, fino alle passeggiate, durante le giornate più fredde munite di un buffo cappottino, per mantenere forti e sane le sue articolazioni. La mia dedizione mi ha portato a conoscere il contenuto dei cibi per cani che si trovano comunemente al supermercato, e di quanto questi possano nuocere alla loro salute, nonostante siano promossi nelle pubblicità come ” la scelta migliore “. Inoltre ho scoperto quanto sia utile per loro integrare la dieta con omega 3, per migliorare le funzioni digestive ed epatiche, e il collagene, per mantenere sani ossa telo e vista. Sono piccoli accorgimenti che ti permettono di beneficiare della sua compagnia per più tempo. Un recente studio ha dimostrato come un cane su tre passi gli ultimi mesi della sua vita con un tumore maligno, curato spesso con interventi invasivi. È terribile e spesso la causa è proprio la disinformazione dei padroni. Perciò credo che il primo modo per dimostrare amore per il proprio cane sia l’informazione per non cadere in trappole che la società ci impone, verso noi stessi (di cui argomento però in un prossimo articolo) e verso i nostri cari animali. Vista la novità su Storyteller’s Eye Word di Amazon vi consiglio un paio di integratori utilissimi per cani che io stessa ho provato. I costi sono ragionevoli anche in base alla durata della cura, in più sono naturali e con acquisto prime se siete iscritti! Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, un commento e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home e confermare. E’ possibile votare un numero illimitato di volte, basterà attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un abbraccio a tutti!

Annunci
La mia cagnolina Mati, sempre pronta a cercare cibo in cucina!

Greetings to all, Dear Readers!
Although a few days have passed since the actual date of writing of the article in question, I am happy to return to fill these pages with thoughts in light of the new modalities.
I wait for who I love and who I consider a passion of mine is the care and respect of animals.
Since I was a child I have always loved having pets, going to the zoo, getting excited in front of a dog seen on the street.
Although for many the aspect is the bond with a dog is not very significant, due to the fact that they do not have the same communication skills compared to us, for me it is the opposite.
They are small details, simple forms of companionship, moments of exchange of thoughts, which ignite in me sincere stimuli and improvements of my days.
My dog, Matilde, or as I often call her “la Mati”, has been keeping me company for almost 15 years.
She is certainly old, but time seems to pass more slowly for her.
She is always hungry and energy to spare!
Perhaps accomplices the many attentions I reserve for her, from the healthy diet cooked with love, to supplements, to walks, during the coldest days equipped with a funny coat, to keep her joints strong and healthy.
My dedication led me to learn about the contents of dog foods commonly found in the supermarket, and how much they can harm their health, despite being promoted in advertisements as “the best choice”.
I also discovered how useful it is for them to supplement the diet with omega 3, to improve digestive and liver functions, and collagen, to maintain healthy bones and sight.
These are small tricks that allow you to benefit from her company for longer.
A recent study has shown how a dog on three steps the last months of his life with a malignant tumor, often treated with invasive interventions.
It is terrible and often the cause is precisely the misinformation of the bosses.
Therefore, I believe that the first way to show love for your dog is information in order not to fall into the traps that society imposes on us, towards ourselves (discussed in a future article, however) and towards our dear animals.
Given the news on Amazon’s Storyteller’s Eye Word, I recommend a couple of very useful supplements for dogs that I myself have tried.
The costs are also reasonable based on the duration of the treatment, plus they are natural and with first purchase if you are registered!
With these words I conclude, I remind you to leave a star, a comment and to vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade!
Just click in the blue bar under the article or in the blue banners on the home page and confirm.
It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between one vote and the next.
Hugs to all!

Sempre Vostra, Storyteller.

Always Yours, Storyteller.

MULTIVITAMINICO PER CANI E GATTI

https://amzn.to/2PUWzhZ

COLLAGENE PER CANI E GATTI

https://amzn.to/2PWDtrZ

OMEGA 3

https://amzn.to/3a3avgL

classifica

POST ORDINARIO: UN PÒ DI INFORMAZIONI RIGUARDO QUESTA SETTIMANA. (7 aprile 2021)

Annunci

Un Saluto a tutti, Cari Lettori! Questo articolo è davvero necessario per spiegarvi al meglio la mia situazione odierna e di conseguenza le pubblicazioni della settimana corrente. Proprio riguardo al primo aspetto farò ulteriori spiegazioni in un post di LIBERO PENSIERO dedicato all’aggiornamento del Mese Consapevole. Per quanto riguarda l’aspetto più tecnico ho deciso di rispettare il mio stato odierno e di non programmare la settimana come al solito. Ciò non significa che non pubblicherò nulla, anzi, anche perché ho alcuni articoli in mente. Semplicemente mi rendo conto di aver bisogno di una settimana più serena, da dedicare ad attività che mi consentono di staccarmi dai dispositivi tecnologici. Sicuramente nei prossimi giorni pubblicherò un articolo di LIBERO PENSIERO, come precedentemente accennato, e l’articolo di DIARIO programmato per la scorsa settimana. Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, un commento e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home e confermare. E’ possibile votare un numero illimitato di volte, basterà attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un abbraccio a tutti!

Annunci

Greetings to all, Dear Readers! This article is really necessary to better explain my situation today and consequently the publications of the current week. With regard to the first aspect, I will make further explanations in a FREE THINKING post dedicated to updating the Conscious Month. As for the more technical aspect, I decided to respect my current state and not to plan the week as usual.
This does not mean that I will not publish anything, on the contrary, also because I have some articles in mind.
I simply realize that I need a more peaceful week, to devote to activities that allow me to detach myself from technological devices.
Surely in the next few days I will publish a LIBERO PENSIERO article, as previously mentioned, and the DIARIO article scheduled for last week. With these words I conclude, I remind you to leave a star, a comment and to vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade! Just click in the blue bar under the article or in the blue banners on the home page and confirm.
It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between one vote and the next. Hugs to all!

Sempre Vostra, Storyteller.

Always Yours, Storyteller.

sito

VIAGGI: STORIA DEL MOBY PRINCE. (1 aprile 2021)

Annunci

Un Saluto a tutti, Cari Lettori! L’articolo di oggi è davvero interessante e nonostante sia un fatto relativamente recente ho deciso di inserirlo nella rubrica VIAGGI e non in CRONACA. Questo perché si tratta di una accadimento storico e non di un evento particolarmente consequenziale della storia contemporanea e leggendo capirete il perché. Il Moby Prince era un traghetto di linea (proprietà della compagnia di navigazione privata Nav.Ar.Ma) e quel mercoledì 11 aprile del 1991, alle ore 22 circa, era in partenza dal porto di Livorno in direzione Olbia. A bordo alloggiavano 140 persone, di cui 76 passeggeri e 65 membri dell’equipaggio. A dirigere l’equipaggio c’era agli il comandante Ugo Chessa. Tutto stava procedendo con la consueta tranquillità, desiderata durante un simile viaggio, tanto che molti sono raccolti nella sala bar, intenti a guardare una partita di calcio. Circa venti minuti dopo il traghetto si immette in mare aperto ed è proprio allora che una distrazione del conducente crea un danno che diventerà presto dai riscontri irreparabili:  la nave finisce con la prua nella pancia di una petroliera, la Agip Abruzzo, i cui serbatoi contengono 2.700 tonnellate di petrolio Iranian Light. In pochi attimi il mare attorno al traghetto si trasforma in una larga macchia nera che inizia a prendere fuoco. La prua della nave è ora totalmente avvolta dalle fiamme. La richiesta di soccorso del marconista arriva alle 22,25, a cui segue dieci minuti dopo quella del comandante dell’Agip Renato Superina, che conferma l’accaduto, parlando però erroneamente di una bettolina (piccola imbarcazione utilizzata all’interno dei porti). I soccorsi raggiungono il luogo dell’impatto verso le 23 e in breve tempo vengono tratti in salvo i 18 occupanti della petroliera. Dell’altra nave però se ne sono perse le tracce. Alle 23,35 due ormeggiatori si imbattono per puro caso nel traghetto. In un inferno di fiamme l’unica parvenza umana è data  dal mozzo di origini napoletane Alessio Bertrand. Sarà l’unico sopravvissuto di quella notte. In quegli attimi sopraggiunge anche una motovedetta della Capitaneria di Porto livornese che si trova costretto ad un’amara constatazione dei fatti. Allora verrà chiamato il marinaio Giovanni Veneruso, al fine di agganciare la nave trainandola con un rimorchiatore all’interno del porto. Il tutto avviene alle 3,30 del mattino quando ormai del traghetto resta poco più di un relitto spettrale di fumo e lamiere. La gente é sconvolta da quanto frettolosamente trasmesso ai telegiornali in tv. Si parlerà infatti di errore umano, dovuto alla presenza di nebbia. L’ipotesi della nebbia viene confermata in sede giudiziaria nei due processi, per omissione di soccorso e omicidio colposo e per manomissione a bordo, che non portano ad alcuna condanna avvalorando indirettamente la tesi dell’errore umano. Alcune perizie hanno dimostrato che i passeggeri della nave sono sopravvissuti per diverso tempo dopo l’impatto. I test tossicologici, inoltre, hanno confermato la presenza di monossido di carbonio nel sangue delle vittime, segno evidente del fatto che sono rimasti in vita per ore. Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, un commento e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home e confermare. E’ possibile votare un numero illimitato di volte, basterà attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un abbraccio a tutti!

Annunci

Greetings to all, Dear Readers! Today’s article is really interesting and although it is a relatively recent fact I decided to include it in the travel column and not in the NEWS. This is because it is a historical event and not a particularly consequential event of contemporary history and reading you will understand why. The Moby Prince was a scheduled ferry (owned by the private shipping company Nav.Ar.Ma) and that Wednesday, April 11, 1991, at about 10 pm, was departing from the port of Livorno towards Olbia. There were 140 people on board, including 76 passengers and 65 crew members. Commander Ugo Chessa was in charge of the crew. Everything was proceeding with the usual tranquility, desired during such a trip, so much so that many are gathered in the bar room, intent on watching a football match. About twenty minutes later the ferry enters the open sea and it is precisely then that a distraction of the driver creates damage that will soon become irreparable: the ship ends up with the bow in the belly of an oil tanker, agip Abruzzo, whose tanks contain 2,700 tons of Iranian Light oil. In a few moments the sea around the ferry turns into a large black spot that begins to catch fire. The bow of the ship is now totally engulfed in flames. The marconista’s request for help arrives at 10.25 pm, followed ten minutes later by that of agip commander Renato Superina, who confirms what happened, but mistakenly talking about a bettolina (small boat used inside the ports). Rescue workers arrive at the crash site around 11pm and the 18 occupants of the tanker are quickly rescued. The other ship, however, lost track of it. At 11.35pm two moorings come across the ferry by chance. In a hell of flames the only human semblance is given by the hub of Neapolitan origin Alessio Bertrand. He’s going to be the only survivor of that night. In those moments there is also a patrol boat of the Captaincy of Porto livorno that finds itself forced to a bitter realization of the facts. Then the sailor Giovanni Veneruso will be called, in order to hook the ship towing it with a tug boat inside the port. All this happens at 3.30 am when the ferry now has little more than a ghostly wreck of smoke and sheets. People are shocked by how hastily broadcast on tv news. In fact, we will talk about human error, due to the presence of fog. The hypothesis of fog is confirmed in court in the two trials, for omission of rescue and manslaughter and for tampering on board, which do not lead to any conviction indirectly corroborating the thesis of human error. Some reports have shown that the ship’s passengers survived for some time after the impact. Toxicology tests also confirmed the presence of carbon monoxide in the blood of the victims, a clear sign that they remained alive for hours. With these words I conclude, I remind you to leave a starlet, a comment and vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade! Just click in the blue bar below the article or in the blue banners at home and confirm. It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between votes. A hug to everyone!

Sempre Vostra, Storyteller.

Always Yours, Storyteller.

sito

POST ORDINARIO: IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA.(30 marzo 2021)

Annunci

Un Saluto a tutti, Cari Lettori! Questo post, come si evince dal titolo, ha lo scopo di riassumere gli appuntamenti presenti nel corso della settimana corrente. Ci sono però due precisazioni doverose da fare. In primis in elenco troverete molti articoli di LIBERO PENSIERO senza titolo o spiegazione. Ciò perché riguarda una novità che introduco questa settimana e proseguirà per tutto il mese di aprile. Con il primo articolo in seguito a questo rivelerò di cosa si tratta. Il secondo aspetto é che questo articolo, di cui vi ho appena parlato, è l’unico di cui sapete la data, gli altri, li organizzerò man mano che li pubblico secondo il tempo previsto per ogni giornata. Saranno presenti inoltre un articolo di VIAGGI, uno di EMPATIA e il consueto appuntamento di DIARIO. Trovate in seguito il programma bilingue. Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, un commento e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home e confermare. E’ possibile votare un numero illimitato di volte, basterà attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un abbraccio a tutti!

Annunci

Greetings to all, Dear Readers! This post, as can be seen from the title, aims to summarize the appointments present during the current week. There are, however, two necessary clarifications to be made. First of all on the list you will find many articles of FREE THOUGHT without title or explanation. This is because it concerns a novelty that I introduce this week and will continue throughout april. With the first article afterwards I will reveal what it is. The second aspect is that this article, which I have just told you about, is the only one whose date you know, the others, I will organize them as I publish them according to the time scheduled for each day. There will also be an article of VIAGGI, one of EMPATHY and the usual DIARIO appointment. Find the bilingual program later. With these words I conclude, I remind you to leave a starlet, a comment and vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade! Just click in the blue bar below the article or in the blue banners at home and confirm. It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between votes. A hug to everyone!

PROGRAMMA DELLA SETTIMANA. (dal 31 marzo al 3 aprile)

  • POST ORDINARIO: VI RILEVO LA NOVITÀ DEL MESE. (31 marzo 2021)
  • VIAGGI: STORIA DEL MOBY PRINCE.
  • LIBERO PENSIERO: (da scoprire in seguito)
  • LIBERO PENSIERO: (da scoprire in seguito)
  • EMPATIA: CONVERSAZIONE SU LA SCOPERTA DELLA VENERE DI MILO.
  • LIBERO PENSIERO: (da scoprire in seguito)
  • DIARIO DI LIBERO PENSIERO: MONDO ANIMALE.

SCHEDULE OF THE WEEK. (from 31 March to 3 April)

  • POST ORDINARIO: I’LL TELL YOU THE NEWS OF THE MONTH. (March 31, 2021)
    VIAGGI: MOBY PRINCE’S STORY.
    LIBERO PENSIERO: (to be discovered later)
    LIBERO PENSIERO: (to be discovered later)
    EMPATIA: CONVERSATION ABOUT THE DISCOVERY OF THE VENUS DE MILO.
    FREE THOUGHT: (to be discovered later)
    DIARY OF FREE THOUGHT: ANIMAL WORLD.

Sempre Vostra, Storyteller.

Always Yours, Storyteller.

web