DIARIO DI LIBERO PENSIERO: SETTIMANA 1. (22 ottobre 2021)

Annunci

Un Saluto a tutti, Cari Lettori! Sono felice di iniziare con voi questo percorso così particolare e introspettivo. Vivrò questo attimo di condivisione come un vero e proprio diario, un modo per parlare liberamente di me stessa e di ciò che costantemente mi circonda nella vita. Come sapete sono uscita da una delle mie consuete crisi e questo è stato il motivo per cui per circa un mese non ho più scritto. Io non l’avevo ancora detto ma purtroppo da molti anni, dai tempi del liceo più o meno, soffro di una forma molto particolare di squilibrio ormonale. Mi ha sempre dato problemi su vari aspetti metabolici e soffro di molti stati infiammatori che riguardano varie parti del corpo. Queste possono diventare più acute o lieve a seconda dei casi. Recentemente ho iniziato a manifestare anche dolori al petto e tachicardia improvvisa, spesso senza valida ragione. Questo campanello d’allarme ha fatto sì che contattassi nuovamente la mia dottoressa e a breve farò qualche esame per escludere o meno problematiche relative alla tiroide. Fu circa un mese fa però che venni a conoscenza di un valido aiuto per risolvere problemi di infiammazioni e altre patologie metaboliche. Si tratta di uno stile alimentare che elimina dalla dieta i cibi che presentano maggiori picchi insulinici e quindi cibi a maggiore apporto di zuccheri. In effetti proprio per i miei problemi ho sempre evitato il consumo di dolci, zucchero e bevande zuccherate, ma ignoravo che tutto ciò che definiamo comunemente carboidrati, quindi la pasta, il pane, il riso, le patate e i legumi, hanno una percentuale di zucchero puro che va dal 40 al 80% e quindi potevano farmi male tanto quanto zucchero, dolci e affini. Ho quindi iniziato, con il supporto della mia dottoressa, la dieta nota con il nome Pax Insulinica, o genericamente chiamata anche dieta Low Carb. Essa non è una dieta ipocalorica, ma un piano alimentare studiato per chi soffre patologie legate al metabolismo degli zuccheri. Il nostro corpo, già in condizioni di benessere, non sarebbe in grado di smaltire grandi quantità di carboidrati e zuccheri, infatti ne basta il 20% o poco oltre di tutto il fabbisogno giornaliero, visto che lo zucchero interessa quasi esclusivamente i processi celebrali. Ma alcune persone, visti i loro problemi con l’ormone insulina, hanno bisogno per mantenere lo stato di benessere di seguire rigidamente queste linee guida, concedendosi soltanto piccoli “sgarri” occasionali. E quindi ora sono qui, a provare questo nuovo stile di vita. Per ora va abbastanza bene e grandi malesseri non ne ho, ma vi tengo aggiornati. A parte ciò ho sempre giornate particolarmente stressanti e impegnative, che di certo non aiutano la mia condizione di salute. Tra le altre cose la mia cagnolina dovrà presto affrontare un intervento chirurgico, sto facendo infatti le corse clinica casa da giorni per terminare tutte le analisi pre operatorie di routine. Spero presto di tornare alla normalità e godermi un pò di calma. La prossima settimana vivrò altre novità e situazioni e prontamente scriverò tra queste righe.Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stella e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home page e confermare. È possibile votare un numero illimitato di volte, basta attendere 60 minuti tra una votazione e l’altra. Un abbraccio a tutti!

Annunci

Greetings to all, Dear Readers! I am happy to start this particular and introspective journey with you. I will live this moment of sharing as a real diary, a way to talk freely about myself and what constantly surrounds me in life. As you know, I came out of one of my usual crises and this was the reason why I didn’t write any more for about a month. I hadn’t said it yet but unfortunately for many years, since high school more or less, I have been suffering from a very particular form of hormonal imbalance. It has always given me problems on various metabolic aspects and I suffer from many inflammatory states that affect various parts of the body. These can become more acute or mild depending on the case. I have also recently started experiencing chest pains and sudden tachycardia, often for no good reason. This alarm bell caused me to contact my doctor again and soon I will do some tests to rule out or not problems related to the thyroid. It was about a month ago, however, that I learned of a valid help to solve problems of inflammation and other metabolic pathologies. It is an eating style that eliminates from the diet the foods that have higher insulin peaks and therefore foods with a higher sugar intake. In fact, because of my problems, I have always avoided the consumption of sweets, sugar and sugary drinks, but I was unaware that everything we commonly define carbohydrates, therefore pasta, bread, rice, potatoes and legumes, have a percentage of sugar. pure ranging from 40 to 80% and therefore could hurt me as much as sugar, sweets and the like. I then started, with the support of my doctor, the diet known as Pax Insulinica, or generically also called the Low Carb diet. It is not a low-calorie diet, but a food plan designed for those suffering from diseases related to sugar metabolism. Our body, already in conditions of well-being, would not be able to dispose of large quantities of carbohydrates and sugars, in fact 20% or a little more of all the daily requirement is enough, since sugar almost exclusively affects the brain processes. But some people, given their problems with the hormone insulin, need to strictly follow these guidelines to maintain their state of well-being, allowing themselves only small occasional “cheats”. And so now I’m here, trying this new lifestyle. For now it’s pretty good and I don’t have any big discomforts, but I keep you updated. Apart from that I always have particularly stressful and busy days, which certainly do not help my health condition. Among other things, my dog ​​will soon have to undergo surgery, in fact I have been doing the home clinic runs for days to finish all the routine pre-operative tests. I hope soon to return to normal and enjoy some calm. Next week I will experience other news and situations and I will promptly write between these lines. With these words I conclude, I remind you to leave a star and vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade! Just click in the blue bar below the article or in the blue banners on the home page and confirm. You can vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between one vote and the next. Hugs to all!

Sempre Vostra, Storyteller.

Always Yours, Storyteller.

siti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...