I CONSIGLI DI STORYTELLE’S EYE: RECENSIONE “IN UNA NUVOLA LEGGERA”.( 18 marzo 2021)

Annunci

Un Saluto a tutti, Cari Lettori! È sempre una gioia per me scrivere in questa rubrica, soprattutto per portare generi di nicchia e opere di autori emergenti. In questo caso abbiamo entrambi, perché il libro che andrò a recensire é una raccolta poetica e l’autrice vuole ritagliarsi uno spazio nel grande mondo dell’editoria. Mi piace molto rappresentare la parte del “difensore della poesia” in quanto, contrariamente a quanto si crede a livello sociale, la poesia non ha ne un luogo ne un tempo per essere espressa. Si adatta al periodo e alle esigenze narrative ed espressive di ogni singolo autore. La lettura di una poesia non é altro che un mezzo per interiorizzare il messaggio e il pensiero di una persona. Una macchina fotografica che anziché cogliere immagini coglie pensieri e sentimenti reconditi. L’opera di oggi in particolare é una breve raccolta poetica edita da ERETICA EDIZIONI e scritta dall’autrice Speranza Porcheddu. Ringrazio fin da subito sia la casa editrice sia l’autrice per la condivisione dell’opera e la fiducia riposta. L’aspetto che ci tengo a sottolineare é il mio modo particolare di approcciarmi alla lettura, in particolare con le raccolte poetiche e con le opere che destano maggiormente il mio interesse. Ebbene questo è sicuramente un caso analogo a quello descritto. Il titolo è sicuramente perfetto per descrivere la sensazione provata dal lettore: é come vedere il mondo con leggerezza, come da una nuvola appunto. Tutto è nutrito da una piacevole costante immaginifica, ma sempre con discrezione (non come le mie che la costante immaginifica é quasi barocca!). Nonostante ciò le poesie in questione possono essere divise in due macro categorie, da questo punto di vista. Alcune, in un certo senso, sono più radicate al concreto, ai fatti e alle comuni variabili della vita, altre lasciano libero sfogo a setting più fantasy. Probabilmente, il piccolo difetto che posso trovare in questa raccolta è che alcune, a mio modesto parere, sono un po’ troppo prosaiche, tecnicamente parlando, ma per il resto devo ammettere che la lettura è molto scorrevole e chiara. Il tema di fondo è la leggerezza, uno spirito propositivo in cui accogliere i vari episodi della vita. In generale ho molto apprezzato la raccolta e per questa ragione mi sento di consigliarla a chi cerca una lettura semplice, ricca di spunti riflessivi e uno strumento che aiuti a leggere la quotidianità in modo positivo. Perciò il mio voto è positivo.

Classificazione: 4 su 5.

Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, di commentare se la rubrica vi piace e di seguire il blog. Inoltre mi farebbe piacere il vostro voto per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare sulla barra blu sotto questo articolo o nei banner blu in home e confermare. È possibile votare un numero illimitato di volte, basta attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un forte abbraccio.

Annunci
Questa volta l’operai è stata regalata dalla stessa autrice e ho deciso di mostrarvela con una foto. Titolo “In un nuvola leggera” di Speranza Porcheddu, ERETICA EDIZIONI.

Greetings to all, Dear Readers! It is always a joy for me to write in this column, especially to bring niche genres and the works of emerging authors. In this case we both have, because the book I’m going to review is a poetic collection and the author wants to carve out a space in the great world of publishing. I really like to represent the “defender of poetry” because, contrary to what is believed on a social level, poetry has no place or time to be expressed. It adapts to the period and the narrative and expressive needs of each individual author. Reading a poem is nothing more than a means of internalizing a person’s message and thought. A camera that instead of capturing images captures thoughts and feelings that are recondited. Today’s work in particular is a short poetic collection published by ERETICA EDIZIONI and written by the author Speranza Porcheddu. I immediately thank both the publishing house and the author for the sharing of the work and the trust placed. The aspect that I would like to emphasize is my particular way of approaching reading, in particular with the poetic collections and with the works that arouse my most interest. Well, this is certainly a similar case to the one described. The title is certainly perfect to describe the feeling felt by the reader: it is like seeing the world lightly, as if from a cloud. Everything was nourished by a pleasant imical constant, but always discreetly (not like my own that the constant imagefies is almost baroque!). Nevertheless, the poems in question can be divided into two macro categories from this point of view. Some, in a sense, are more rooted in the concrete, facts and common variables of life, others leave free rein to more fantasy settings. Probably the small flaw I can find in this collection is that some, in my humble opinion, are a little too prosaic, technically speaking, but otherwise I have to admit that the reading is very smooth and clear. The basic theme is lightness, a proactive spirit with which to welcome the various episodes of life. In general I have greatly appreciated the collection and for this reason I would like to recommend it to those looking for a simple reading, full of reflective ideas and a tool that helps to read everyday life in a positive way. That is why I voted in favour.

Classificazione: 4 su 5.

With these words I conclude, I remind you to leave a star, a comment and to vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade!
Just click in the blue bar under the article or in the blue banners on the home page and confirm. It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between one vote and the next. Hugs to all!

Sempre Vostra, Storyteller.

Always Yours, Storyteller.

sito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...