EMPATIA: FRANKENSTEIN. (10 marzo 2021)

Annunci

Un Saluto a tutti, Cari Lettori! In questo post, visto che domani sarà l’anniversario, voglio ricordare la nota lettura “Frankestein”, celebre opera dell’autrice Mary Shelley del 1818. L’opera, conosciuta come uno dei romanzi dell’orrore più popolari, ha come protagonista il medico Victor Frankenstein, che, assemblando pezzi di cadavere raccolti negli obitori, costruisce una creatura deforme a cui dà vita attraverso una scarica elettrica. Il mostro sfugge al suo controllo, perpetrando omicidi e violenze in tutta Europa, fino al tragico epilogo al Polo Nord. A causa dei racconti della stessa Shelley durante le sedute culturali tenute dal poeta Byron, l’opera fu presto vista come portavoce delle teorie sul galvanismo, una branca filosofico scientifica in voga all’epoca, che sostiene la presenza di un’elettricità intrinseca negli esseri viventi. L’opera ebbe diverse trasposizioni cinematografiche, la prima nel 1910. Con queste parole concludo, vi ricordo di lasciare una stellina, un commento e di votare per Storyteller’s Eye Word su Net-Parade! Basta cliccare nella barra blu sotto l’articolo o nei banner blu in home e confermare. E’ possibile votare un numero illimitato di volte, basterà attendere 60 minuti tra un voto e quello successivo. Un abbraccio a tutti!

Annunci

Greetings to all, Dear Readers! In this post, since tomorrow will be the anniversary, I want to recall the well-known reading “Frankestein”, famous work by the author Mary Shelley of 1818. The work, known as one of the most popular horror novels, stars doctor Victor Frankenstein, who, assembling pieces of corpse collected in morgues, builds a deformed creature that gives life to through an electric discharge. The monster escapes its control, perpetrating murder and violence throughout Europe, until the tragic end of the North Pole. Because of Shelley’s own accounts during the cultural sessions held by the poet Byron, the work was soon seen as a spokesperson for the theories of galvanism, a scientific philosophical branch in vogue at the time, which supports the presence of intrinsic electricity in living beings. The work had several film adaptations, the first in 1910. With these words I conclude, I remind you to leave a starlet, a comment and vote for Storyteller’s Eye Word on Net-Parade! Just click in the blue bar below the article or in the blue banners at home and confirm. It is possible to vote an unlimited number of times, just wait 60 minutes between votes. A hug to everyone!

Sempre Vostra, Storyteller.

Always Yours, Storyteller.

siti

Categorie:POST ORDINARIO

Tagged as: , ,

1 reply

Rispondi a luisa zambrotta Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...