LIBERO PENSIERO: L’ARRIVO DELL’AUTUNNO (8 settembre 2020)

Annunci

Un saluto a tutti cari Lettori! Come penso sappiate è motivo di grande felicità e di orgoglio portare sul blog questo specifico tipo di articolo, perchè racchiude in sè tutto quello che mi rappresenta, tutto quello che penso, ideale per portare argomentazioni in modo semplice e personale. Storyteller’s Eye Word me lo ha sempre permesso, la vita, al contrario, non sempre te lo permette. Le giornate sono così frenetiche che diventa complesso trovare il tempo per riflettere su qualcosa che secondo noi lo merita. Ma qui sono semplicemente me stessa, nonostante tutte le difficoltà che la quotidianità mi riserva. Ma senza indugiare oltre nella retorica voglio parlare, in un post dedicato, di quella che è la mia stagione preferita, ovvero l’autunno. Per molti di voi, il caldo, l’estate, il relax dei periodi di vacanza, lontani dallo stress lavorativo, è il meglio a cui si possa ambire, anche se forse quest’anno le complessità sono state tante anche in questo periodo, in cui la maggior parte di noi si è sentita particolarmente limitata e non ha potuto vivere le giornate con la serenità che meritano. Ma per me probabilmente è  diverso sotto tanti aspetti. In primis le mie vacanze non si accostano quasi mai all’estate. E’ un periodo di lavoro come altri, anzi. Essendo il mio lavoro gestibile secondo le mie esigenze preferisco stare a casa a lavorare nei periodi dell’anno più caldi e dedicarmi ai momenti di svago in mesi più freschi, in cui le mete turistiche sono meno affollate e caotiche. In quei casi puoi goderti la libertà di un paesaggio, di una passeggiata e di una visita ad un museo o ad una città con maggiore relax e spesso, anche se probabilmente è un fattore di minore importanza, a cifre molto più ragionevoli. Voi vi chiederete allora il perchè della mia scelta di non pubblicare durante il mese di agosto, visto che ho continuato a lavorare. Sicuramente ho preso tutto con maggiore calma, concedendomi anche qualche giorno nella mia casa di montagna, ma la scelta deriva principalmente dal rispetto che nutro verso i miei lettori, che contrariamente a me preferiscono staccare la spina e godersi le vacanze senza la quotidianità dei miei scritti. E poi questa pausa mi ha permesso di dedicarmi con maggiore costanza alla stesura dei miei libri, in particolare su un saggio di natura filosofica sul tema dell’amore e della libertà di amare. A parte ciò, l’autunno mi piace perchè è una stagione bellissima: le città si riempiono delle attività che sono assenti nei periodi estivi. In autunno è bello, per me che sono una scrittrice, fare una 

passeggiata in centro, raggiungere una caffetteria e rilassarmi lavorando un pò al pc, sorseggiando una bevanda calda e rilassante. Con l’arrivo dell’autunno cambieranno un pò di cose: le piogge dei primi giorni di settembre mitigano le temperature, le foglie iniziano lentamente a ingiallirsi e infine cadono, lasciando piante e alberi ad un meritato riposo. La bellezza è in tutto questo, nella natura che si trasforma, dove tutto si acquieta e assume un ritmo lento e piacevole. E’ il mio habitat ideale per scrivere. Ovviamente sono fortunata e le mie preferenze sono determinate anche da questo. Un lavoro più comune, in ufficio ad esempio e altrove, non mi darebbe la stessa idea di preferenza nei confronti delle stagioni. E’ un periodo molto produttivo per me, nonostante ciò questo senso di pace intorno a me, unita ad un avvolgente sentimento di passione verso la scrittura, rende le mie attività un piacere dell’anima. Essere uno scrittore è come essere un sognatore, la tua dedizione vede i tuoi sogni realizzarsi poco alla volta, libro dopo libro. Con l’autunno torna infatti più forte la voglia di scrivere romanzi, di concludere i vecchi, di realizzarne di nuovi, di pubblicarne altri. Concludo dunque meravigliandomi ancora una volta della bellezza di questa stagione, che a volte si apprezza poco ma che nasconde un fascino incredibile. Consiglio a tutti di viverla con la serenità che la rappresenta, lasciandoci ispirare dalle nostre emozioni e perchè no, dare sfogo al nostro estro creativo qualunque esso sia. Un grande abbraccio a tutti. A presto.

Sempre Vostra, Storyteller.

Annunci
Annunci


Categorie:libero pensiero

Tag:, , , , , , ,

8 replies

  1. You are explained what you feel!!

    Piace a 1 persona

  2. Personalmente dell’ autunno mi piacciono i colori, poi è anche vero che le varie stagioni ispirano o meno la creatività e sicuramente sia l’ autunno e poi l’ inverno anche nel mio caso, ispirano la mia creatività dei vari hobby appunto creativi che ho; comunque sia la mia stagione preferita è la primavera, adoro il risveglio della natura, osservare quotidianamente le mie piante e vedere ile nuove gemme, i nuovi boccioli etc. e anche in questo caso, i colori della natura che si risveglia…

    Piace a 1 persona

  3. No outono as cores são mais claras. Se vê melhor o contorno das árvores. Se calcula melhor as distâncias do ponto dos olhos ao horizonte. Grato por compartilhar.

    Piace a 1 persona

Rispondi a Casalinga Sempre Felice Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: